Considerazioni sparse

Non so se la ricorrenza dei quarant’anni dalla scomparsa e dal titolo mondiale di Jochen Rindt sia stata ricordata a sufficienza, ma sicuramente più sulla rete (per esempio in motorsportblog.it) che non in tv. L’attesa per il possibile riscatto (poi avvenuto) della Ferrari in occasione del GP a Monza ha contribuito a mettere da parte il ricordo di questo ragazzo che non arrivò a festeggiare il suo campionato mondiale; abbandonando le piste terrestri, appunto a Monza, nel Gran Premio del ’70.

Erano anni di troppi incidenti fatali.
Nella pagina di Autosprint che vedete, Rindt vince in quel 1970 un triste GP di Olanda nel quale aveva perso la vita Piers Courage. Quel giorno vidi la gara nella sala della tv di un albergo di Abano Terme.


Dalla cronaca fotografica di quel GP di Olanda, non posso evitare di riesumare queste immagini:

(cliccare per ingrandire)
Secondo la didascalia della foto a destra John Surtees si sta lamentando con Pedro Rodriguez per una manovra azzardata del messicano. Considerando che nella foto sembra che Surtees gli stia offrendo un drink, mi sorge spontaneo il confronto con certe reazioni un pò isteriche dei piloti della Formula Uno odierna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...