Archivi tag: G.P.Canada

Le Mans e altro, 1968

Già pubblicata la 24 ore del ’68 secondo Autosprint, ecco la gara nella cronaca di Auto Italiana:

AI 68 41 11_12_

 

AI 68 41 01
Auto Italiana #41/1968 (13 pagg.)
(The René Archives)
  • 24 ore di Le Mans

  • tecnica F.1 al G.P. del Canada
  • Can-Am: Elkhart Lake, Bridgehampton, Edmonton
  • Coppa del Chianti Classico
  • Cefalù-Gibilmanna
  • Coppa della Valtellina
  • Aosta-Pila
  • Col de l’Orme
  • 3 ore di Jarama

 

AI 68 41 07_08_

AI 68 18_20AI 68 18_21(queste anticipazioni provengono invece da Auto Italiana #18 – René)

Annunci

23-30 settembre 1968

(The “René Archives”)

Autosprint #39/1968

(12 pagg.)

  • Gran Premio del Canada

  • Can-Am: Bridgehampton
  • F.3: Coppa Autodromo di Monza
  • Mont Ventoux
  • Gran Premio Campagnano
  • Coppa Monti Iblei
  • Aosta-Pila
  • Tolmezzo-Verzegnis
  • dopo la 500 km di Imola

Classifiche strane

E in attesa di Valencia…

Non si può dire che la scelta in Ferrari dell’unica sosta per Alonso in Canada si sia rivelata molto indovinata (ma “indovinare” è forse il verbo che meglio definisce questo campionato di F.1, almeno per quanto riguarda la gestione delle gomme), però ha avuto il merito di far conquistare allo spagnolo il nuovo record degli stint più lunghi; peraltro gli stint lunghi del Canada hanno permesso ai loro autori di occupare buona parte delle migliori posizioni nella classifica generale della specialità:

STINTS: G.P. ALL

POS. NUM. DRIVER_____ ___KM ___LAPS: FROM/TO ___STINT/TOT _____TIME ___KM/H _____G.P._____
1 5 Alonso 222,411 20 70 02 02 67’00,820 199,133 Canada
2 10 Grosjean 213,688 22 70 02 02 63’56,896 200,495 Canada
3 1 Vettel 204,967 17 63 02 03 61’56,139 198,561 Canada
4 14 Kobayashi 200,606 25 70 02 02 60’12,500 199,911 Canada
5 6 Massa 200,606 13 58 02 03 60’49,476 197,886 Canada
6 19 Senna 200,606 24 69 02 02 60’57,114 197,473 Canada
7 15 Perez 180,302 25 58 02 02 56’10,363 192,586 Australia
8 18 Maldonado 178,800 30 70 02 02 53’41,842 199,787 Canada
9 16 Ricciardo 178,800 18 58 02 03 54’23,219 197,254 Canada
10 15 Perez 178,800 01 41 01 02 55’04,145 194,810 Canada
11 17 Vergne 177,019 18 70 02 03 71’30,835 148,519 Monaco
12 9 Raikkonen 174,440 01 40 01 02 53’43,731 194,800 Canada
13 8 Rosberg 170,339 28 78 02 02 68’27,191 149,304 Monaco
14 25 Pic 170,079 29 67 02 02 53’24,596 191,064 Canada
15 4 Hamilton 163,659 30 78 02 02 65’41,867 149,466 Monaco
16 2 Webber 163,659 30 78 02 02 65’46,627 149,285 Monaco
17 12 Hulkenberg 163,659 30 78 02 02 65’53,876 149,012 Monaco
18 19 Senna 163,659 30 78 02 02 65’55,242 148,960 Monaco
19 9 Raikkonen 163,659 30 78 02 02 65’56,396 148,917 Monaco
20 5 Alonso 160,319 31 78 02 02 64’20,549 149,499 Monaco
21 6 Massa 156,979 32 78 02 02 63’00,334 149,491 Monaco
22 19 Senna 153,787 02 30 02 04 46’22,299 198,984 Australia
23 1 Vettel 153,639 01 46 01 02 63’04,885 146,134 Monaco
24 2 Webber 152,635 18 52 02 03 46’15,541 197,974 Canada
25 9 Raikkonen 152,628 29 56 03 03 48’26,919 189,018 China

Da notare Raikkonen che compare 3 volte nella classifica delle “migliori” 25 prestazioni, e soprattutto Perez che occupa il 7. ed il 10. posto.

Ecco il riassunto degli stint più lunghi per ogni G.P.

STINTS: Summary

NUM. DRIVER_____ ___KM ___LAPS: FROM/TO ___STINT/TOT _____TIME ___KM/H _____G.P._____
5 Alonso 222,411 20 70 02 02 67’00,820 199,133 Canada
15 Perez 180,302 25 58 02 02 56’10,363 192,586 Australia
17 Vergne 177,019 18 70 02 03 71’30,835 148,519 Monaco
9 Raikkonen 152,628 29 56 03 03 48’26,919 189,018 China
4 Hamilton 149,661 15 41 03 04 54’00,711 166,253 Malaysia
4 Hamilton 144,305 36 66 03 03 46’38,679 185,622 Spain
11 Di Resta 129,888 34 57 03 03 39’54,220 195,302 Bahrain

Decideranno prima o poi alla FIA di togliere di mezzo la regola dell’obbligo di utilizzo dei due tipi di gomme?
Non mi sembra che quando percorro l’autostrada da Roma a Firenze, lo spazio di un Gran Premio, qualcuno mi obbliga a fermarmi all’autogrill a provare due diversi tipi di panini, per dire.
La similitudine magari non è delle più calzanti, ma il livello di assurdità fra le due situazioni mi sembra lo stesso.


Un’altra classifica a cui sto pensando, e con la quale ammorbarvi in futuro, è quella dei distacchi massimi che un pilota in prima posizione riesce ad ottenere nei confronti del secondo, nell’ambito dell’intero Gran Premio.
Esempio: in Australia, Button aveva, al 23. giro, racimolato 11″861 su Hamilton; in Canada Alonso al 18. giro aveva 12″465 su Rosberg, appena Vettel e Hamilton si sono fermati per il cambio gomme. Da studiare. 

Rapido aggiornamento sulla 10/100

Grazie a Gio66 del Forum di Motorionline e ali.unal che ha risposto al mio appello sul forum di Autosport, sono entrato in possesso dei cronologici mancanti (G.P. Australia e Malesia); sono così in grado di completare le classifiche relative alle specialità dei 10 GIRI e dei 100 KM, che avrebbero la pretesa di mettere in luce le migliori prestazioni velocistiche dei vari piloti sulle suddette distanze.
L’output è un po’ cambiato rispetto alle “puntate” precedenti e spero sia più chiaro.
Iniziamo col primo dei G.P. mancanti, quello d’Australia.

Classifica sui 10 giri:

G.P. Australia – LAPS: 10

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 1 Vettel 14’58,037 212,584 49./58. 0,870
2. 2 Webber 14’58,574 212,457 49./58. 1,007
3. 3 Button 14’59,128 212,326 48./57. 1,515
4. 4 Hamilton 14’59,148 212,321 49./58. 0,650
5. 18 Maldonado 15’07,145 210,449 46./55. 1,206
6. 5 Alonso 15’07,225 210,431 46./55. 1,040

Doppietta Red Bull, mentre Hamilton si rivela il più regolare, nel senso che accusa la minore differenza fra il migliore ed il peggiore della sua sequenza di giri.

Classifica sui 100 km:

G.P. Australia – LAPS: 19

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 1 Vettel 29’14,489 206,741 18./36. 2,846
2. 3 Button 29’21,736 205,891 17./35. 7,792
3. 18 Maldonado 29’23,924 205,635 18./36. 3,999
4. 2 Webber 29’26,666 205,316 18./36. 4,040
5. 5 Alonso 29’30,347 204,889 15./33. 2,410
6. 14 Kobayashi 29’32,911 204,593 16./34. 3,340

Vettel si ripete, mentre il più regolare (anche se 13. in classifica) è:

Senna con un gap, nella sequenza 11./29. giro, di 1,899

Vediamo in Malesia come sono andate le cose:

G.P. Malaysia – LAPS: 10

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 9 Raikkonen 16’54,513 196,693 47./56. 2,564
2. 2 Webber 16’57,282 196,158 47./56. 2,243
3. 4 Hamilton 17’00,020 195,631 46./55. 1,819
4. 15 Perez 17’00,589 195,522 46./55. 5,899
5. 5 Alonso 17’00,716 195,498 47./56. 0,864
6. 7 Schumacher 17’01,231 195,399 47./56. 1,086

(Alonso il più regolare)

e sui 100 km:
G.P. Malaysia – LAPS: 19

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 2 Webber 33’23,106 189,277 38./56. (39.) 32,233
2. 16 Ricciardo 33’28,768 188,743 38./56. 30,582
3. 7 Schumacher 33’29,045 188,717 38./56. (39.) 25,262
4. 19 Senna 33’29,564 188,668 38./56. (39.) 26,288
5. 9 Raikkonen 33’36,676 188,003 38./56. (40.) 31,785
6. 15 Perez 33’37,681 187,909 38./56. (41.) 27,260

I cambi gomme condizionano questa classifica, in cui Ricciardo è l’unico a percorrere di seguito gli ultimi 100 km di gara, essendosi fermato al 37. giro
Più regolare:

15. 18 Maldonado con un gap di 23,843 secondi.

E veniamo ai giorni nostri, con la sorpresa, al G.P. del Canada di Felipe Massa che vince la classifica dei 10 giri:
G.P. Canada – LAPS: 10

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 6 Massa 12’48,244 204,357 61./70. 1,192
2. 15 Perez 12’48,936 204,173 60./69. 0,915
3. 4 Hamilton 12’51,936 203,380 52./61. 0,346
4. 8 Rosberg 12’53,432 202,986 61./70. 0,870
5. 9 Raikkonen 12’53,529 202,961 61./70. 1,095
6. 2 Webber 12’53,564 202,952 61./70. 0,470

con Hamilton regolarissimo.

Sui 100 km, grazie al finale indiavolato, prevale Perez, mentre ironicamente Alonso appare come il più regolare, e ovviamente la sua sequenza veloce non è quella di fine gara.

 G.P. Canada – LAPS: 23

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 15 Perez 29’40,697 202,781 48./70. 3,130
2. 9 Raikkonen 29’47,458 202,014 48./70. 1,875
3. 8 Rosberg 29’50,009 201,726 48./70. 3,541
4. 11 Di Resta 29’50,123 201,713 47./69. 1,361
5. 10 Grosjean 29’50,145 201,710 48./70. 1,305
6. 12 Hulkenberg 29’51,703 201,535 44./66. 1,540
7. 14 Kobayashi 29’53,074 201,381 45./67. 1,199
8. 18 Maldonado 29’57,370 200,900 47./69. 2,040
9. 5 Alonso 29’58,243 200,802 35./57. 0,736

Aggiorniamo finalmente le classifiche dei due campionati:

100 km AUS MAL CHN BAH SPA MON CAN TOT
Rosberg 9 3 9 4 25
Webber 3 9 4 1 3 20
Vettel 9 4 4 1 18
Maldon 4 2 9 15
Alonso 2 6 6 14
Raikk 2 2 3 6 13
Hamilt 9 2 11
Perez 1 9 10
Riccia 6 3 9
Hulk 6 1 1 8
Grosjean 6 2 8
Button 6 6
Massa 4 4
Senna 3 1 4
Schuma 4 4
Koba 1 2 3
Di Res 3 3
10 giri AUS MAL CHN BAH SPA MON CAN TOT
Vettel 9 9 6 24
Raikk 9 6 6 2 23
Perez 3 9 6 18
Webber 6 6 2 1 15
Hamilt 3 4 3 4 14
Grosjean 4 9 13
Massa 4 9 13
Vergne 9 3 12
Alonso 1 2 4 2 9
Koba 6 2 8
Button 4 4 8
Rosberg 3 1 1 3 8
Maldon 2 2 3 7
Riccia 1 1
Hulk 1 1
Schuma 1 1

e ne riparliamo dopo il G.P. d.Europa.