Archivi tag: G.P.Ungheria

Appelli e classifiche

V8eng.blog torna dalle brevi ferie e come prima cosa che fa? Ovviamente vi propina le ormai inevitabili classifiche dei “Temesvar 10/100 Trophy” relativi ai Gran Premi di Germania ed Ungheria.


Ma prima di iniziare, un appello:

Nicola, un esperto modellista, cerca informazioni relative alla gloriosa P/34 Tyrrell, insomma schemi, fotografie, disegni, …  che possano esaudire i seguenti quesiti:

“impianto elettrico e impianto di estinzione incendi, dove erano montati gli ugelli per spargere il fluido estinguente nel cockpit e nel vano motore ? E come erano collegate le tre batterie al resto dell’impianto elettrico?”

Domande molto specialistiche; i lettori in grado di apportare un aiuto sono pregati di farsi vivi…


E andiamo con Hockenheim.

Nonno Schumi eccelle sulla distanza dei 10 giri rifilando 3 secondi a Rosberg

G.P. Germany – LAPS: 10

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 7 Schumacher 13’09,760 208,499 55./64. 0,544
2. 8 Rosberg 13’12,929 207,665 58./67. 0,462
3. 14 Kobayashi 13’13,386 207,546 52./61. 0,410
4. 15 Perez 13’14,972 207,132 56./65. 0,554
5. 5 Alonso 13’17,168 206,561 57./66. 0,998
6. 12 Hulkenberg 13’17,355 206,513 53./62. 0,584

Eccellono meno i due della Red Bull e Button che si dimostrano però molto regolari, con solo 3 decimi fra il migliore ed il peggior giro dei 10:

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
7. 9 Raikkonen 13’17,415 206,497 52./61. 0,614
8. 1 Vettel 13’17,965 206,355 54./63. 0,337
9. 6 Massa 13’18,453 206,229 58./67. 2,080
10. 17 Vergne 13’19,202 206,036 57./66. 0,553
11. 2 Webber 13’19,391 205,987 57./66. 0,306
12. 3 Button 13’19,645 205,921 53./62. 0,373

Sui 100 km Schumacher non può ripetersi, dato che la sua sequenza migliore ingloba il cambio gomme, ma ciò nonostante riesce a rimanere fra i più veloci. Vince quindi Kobayashi, e Button appare il più regolare.

G.P. Germany – LAPS: 22

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 14 Kobayashi 29’09,429 207,074 45./66. 1,017
2. 15 Perez 29’14,495 206,476 46./67. 1,272
3. 5 Alonso 29’17,709 206,098 45./66. 1,280
4. 9 Raikkonen 29’17,761 206,092 40./61. 1,208
5. 1 Vettel 29’19,405 205,900 46./67. 1,299
6. 3 Button 29’19,897 205,842 42./63. 0,570
7. 7 Schumacher 29’25,590 205,178 46./67. (52.) 14,763

Non dimentichiamoci di controllare chi ha fatto gli stint più lunghi:

 STINTS: G.P. Germany

POS. NUM. DRIVER_____ ___KM ___LAPS: FROM/TO ___STINT/TOT _____TIME ___KM/H
1 9 Raikkonen 132,645 39 67 03 03 38’52,167 204,756
2 16 Ricciardo 132,645 39 67 03 03 39’17,417 202,562
3 11 Di Resta 132,645 11 39 02 03 40’05,978 198,474
4 11 Di Resta 128,071 40 67 03 03 37’48,739 203,222
5 2 Webber 128,071 13 40 02 03 38’38,410 198,868
6 4 Hamilton 128,071 04 31 02 04 38’51,268 197,771

Primato non eclatante in chilometraggio, e diviso fra 3 piloti, fra i quali Di Resta che appare anche in quarta posizione.


Passiamo alla recente corsa all’Hungaroring, dove le rincorse sul finale di gara di Vettel, Perez e Raikkonen pesano parecchio, stabilendo la graduatoria sulla distanza corta:

G.P. Hungary – LAPS: 10

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 1 Vettel 14’08,171 185,948 60./69. 1,545
2. 15 Perez 14’16,085 184,229 57./66. 0,647
3. 9 Raikkonen 14’20,473 183,290 59./68. 0,553
4. 4 Hamilton 14’20,588 183,265 59./68. 0,949
5. 18 Maldonado 14’20,815 183,217 57./66. 0,764
6. 5 Alonso 14’21,680 183,033 60./69. 0,791
7. 6 Massa 14’21,815 183,004 53./62. 0,637
8. 2 Webber 14’22,782 182,799 57./66. 0,760
9. 11 Di Resta 14’23,084 182,735 52./61. 0,730
10. 14 Kobayashi 14’23,284 182,693 54./63. 1,021

con un Massa abbastanza veloce e secondo solo a Kimi in regolarità.

Ma è sugli ultimi 100 km di gara che quasi tutti ottengono le loro migliori prestazioni sulla distanza – appunto – dei 100 km, e primeggia Kimi Raikkonen (anche come regolarista) con Hamilton che lo controlla. Massa ottiene quasi lo stesso tempo dell’inglese ed anche questa volta è molto regolare.

G.P. Hungary – LAPS: 23

POS. NUM. DRIVER__________ TIME__ _KM/H _____LAPS: FROM/TO (PIT) _____GAP
1. 9 Raikkonen 33’03,875 182,848 47./69. 0,872
2. 4 Hamilton 33’07,266 182,536 47./69. 1,560
3. 6 Massa 33’07,344 182,528 45./67. 1,098
4. 14 Kobayashi 33’08,557 182,417 43./65. 1,412
5. 5 Alonso 33’09,463 182,334 47./69. 1,666
6. 10 Grosjean 33’11,746 182,125 47./69. 1,503
7. 3 Button 33’12,050 182,097 47./69. 1,594
8. 1 Vettel 33’12,196 182,084 47./69. (58.) 17,276
9. 19 Senna 33’14,285 181,893 47./69. 1,249
10. 12 Hulkenberg 33’17,192 181,628 47./69. 2,137

 
Gli stint sono di lunghezza piuttosto standard, con poco da segnalare:

STINTS: G.P. Hungary

POS. NUM. DRIVER_____ ___KM ___LAPS: FROM/TO ___STINT/TOT _____TIME ___KM/H
1 14 Kobayashi 140,192 09 40 02 03 47’55,922 175,488
2 11 Di Resta 135,811 39 69 03 03 45’17,938 179,886
3 10 Grosjean 131,430 40 69 03 03 43’40,321 180,568
4 12 Hulkenberg 131,430 40 69 03 03 43’47,335 180,086
5 4 Hamilton 127,049 41 69 03 03 42’03,607 181,239
6 8 Rosberg 127,049 41 69 03 03 42’19,821 180,082

A questo proposito, ripropongo il riassuntino degli stint più lunghi nei vari G.P.:

STINTS: Summary

NUM. DRIVER_____ ___KM ___LAPS: FROM/TO ___STINT/TOT _____TIME ___KM/H _____G.P._____
18 Maldonado 229,748 13 51 03 03 64’42,636 213,024 Great Britain
5 Alonso 222,411 20 70 02 02 67’00,820 199,133 Canada
11 Di Resta 184,246 24 57 02 02 62’53,965 175,752 Europe
15 Perez 180,302 25 58 02 02 56’10,363 192,586 Australia
17 Vergne 177,019 18 70 02 03 71’30,835 148,519 Monaco
9 Raikkonen 152,628 29 56 03 03 48’26,919 189,018 China
4 Hamilton 149,661 15 41 03 04 54’00,711 166,253 Malaysia
4 Hamilton 144,305 36 66 03 03 46’38,679 185,622 Spain
14 Kobayashi 140,192 09 40 02 03 47’55,922 175,488 Hungary
9 Raikkonen 132,645 39 67 03 03 38’52,167 204,756 Germany
11 Di Resta 129,888 34 57 03 03 39’54,220 195,302 Bahrain

E finalmente, ecco le classifiche aggiornate delle due specialità: dopo la battuta d’arresto in Germania, Vettel e Raikkonen riprendono il controllo della situazione della Ten Laps e sembrano decisi a giocarsi fra loro il primato.

10 giri fino a GBR GER HUN TOT
Raikk 34 4 38
Vettel 28 9 37
Perez 18 3 6 27
Webber 23 23
Rosbe 17 6 23
Grosje 19 19
Hamil 14 3 17
Massa 16 16
Schum 6 9 15
Alonso 12 2 1 15
Vergne 12 12
Kobay 8 4 12
Maldo 8 2 10
Button 8 8
Hulke 1 1 2
Ricci 1 1

Sui “100 km” Kimi porta proficuamente a termine la sua rincorsa su Webber, inconcludente in queste gare di metà campionato, il quale viene raggiunto anche da Alonso.

A questo proposito, possiamo osservare como lo spagnolo, un po’ scarso sui 10 giri secchi, sembra più a suo agio sulla distanza più lunga, e ancora molto più a suo agio sulla distanza dell’intera gara, il che confermerebbe quanto si dice sulla sua capacità di avere una visione estremamente lucida della corsa, finalizzata al massimo del risultato.

100km fino a GBR GER HUN TOT
Raikk 25 3 9 37
Webber 29 29
Alonso 23 4 2 29
Rosbe 25 25
Vettel 22 2 24
Hamil 15 6 21
Maldo 17 17
Perez 10 6 16
Grosj 14 1 15
Koba 3 9 3 15
Riccia 10 10
Hulke 8 8
Massa 4 4 8
Button 6 1 7
Schum 6 6
Senna 5 5
Di Res 3 3


E adesso, un mesetto senza “10/100” e relative classifiche, che riprenderanno col fresco (speriamo) settembrino.

Annunci